CASA

Laperladesigner

FANTILLI SILVANO

Arch.INTERIOR DESIGNER
PROGETTAZIONE D'INTERNI

PRODUCTOR DESIGNER-INDUSTRIALE

 

 

Il designer degli interni o interior design o architettura degli interni è la progettazione dei modelli e della realizzazzione di oggetti e mobili attinenti al vostro abitare in sintonia con i vostri abienti abitativi, degli spazi e degli oggetti d'uso comune all'interno di un luogo chiuso, e un creatore un poeta che esprime la sua poesia attraverso di line e forme, sia esso un'abitazione privata, un esercizio commerciale, uno spazio ricettivo, un ambiente di lavoro.

Comunemente si associa all'interior designer una figura più simile ad uno stilista d'interni, ma in realtà il progettista presta particolare attenzione agli aspetti pratici e funzionali del vivere la casa, ad esempio che i mobili abbiano il giusto dimensionamento, che siano rispettati gli spazi di passaggio, che gli arredi siano disposti in modo comodo e funzionale, che i materiali e le tecnologie siano di buona qualità, che non ci siano potenziali pericoli per la salute di chi usufruirà di questi ambienti,l'abbattimento delle barriere architettoniche, la ristrutturazione architettonica e l'ammodernamento per nuove destinazioni d'uso, che ci sia un buon isolamento acustico, un buon rapporto fra consumi energetici e comfort, che tutto l'ambiente sia in armonia tra l'ingombro degli spazi pieni e l'utilizzo degli spazi vuoti.

 

 

Product Designer

 Product Design sta per design del prodotto, che può essere di libera creazione o di commesse industriali o di pezzi unici e personali e dove il termine prodotto si estende a categorie di oggetti e di servizi molto vaste:

dagli oggetti tecnologici, agli arredi, di uso comune o professionale, fino ai gadget.

Il comune denominatore di queste categorie di prodotti è quello di dover essere progettati in funzione della produzione seriale, o personalizzata di alta gamma.

 

nelle ultimissime tendenze trova anche larga applicazio nel designer d'interni e nel mondo dell'artigianato e del mobile d'arte.   

Le mie caratteristiche fondamentale come product design sopratutto nel mondo degli arredi sia privati che publici che professionale, è la creatività l'originalità e la poesia e l'innovazione delle linee e dell'elegaza con cui i miei oggetti vengono progettati forndendo la bellezza estetica alla massima funzionalità, per soddisfare nel migliore dei modi tutte le esigenze dei miei clienti e del mercato.

Cosa faccio come

Product Designer?

sono un Product Designer che incarno una figura professionale innovativa e all'avanguardia in costante evoluzione stilistica culturale, con le mie doti creative e poetiche che si infondono e si impastano in una capacità tecnica culturale e professionale che le traduco in progetti adeguati al sistema produttivo e alle tendenza del momento con lo stile sia industriale che artigianale. Per far ciò devo saper coniugare e leggere le esigenze sociali e di mercato, intendendole e prevedendole, e in base ad esse dare libero sfogo alla mia personale creatività artistica e industriale in modo da rendere le mie invenzioni e creazioni adatte a soddisfare i bisogni del vivere in sintonia con la società contemporanea.

Si tratta di un lavoro tanto tecnico quanto ARTISTICO CREATIVO, adatto alle persone irrequiete con una curiosità innata ed un intelletto flessibile in grado di adattarmi alle varie situazioni che cii si presentano davanti.

Essere un product designer vuol dire seguire e controllare ogni fase della creazione del proprio prodotto,dall'analisi del mercato alla scelta del target, alla progettazione alla scelta dei materiali adatti, dalla creazione di modelli 3d allo sviluppo del design fino alla commercializzazione.

NEL MIO CASO NEL MONDO DEGLI ARREDI

SIA MODERNI-CLASSICI-RUSTICI-COUTRY

PRIVATI PUBLICI E PROFESSIONALE

 

Sbocchi lavorativi

Per sua natura varia dei suoi progetti, il product designer trova possibilità lavorative nei settori più disparati.

Si può trovare impiego nel campo dei servizi, ideando e realizzando una serie di prodotti finalizzati alla messa in atto di un servizio specifico (come ad esempio il bike sharing), in settori come ingegneria, architettura, arredamento.

ma la prerogativa principale, ormai trentennale, di questa mia professione è quella di esercitare come libero professionista, e come freelance.

E ormai consolidadato da anni che come product designer creo da mé i miei sbocchi lavorativi ideando, progettando e condividendo le mie creazioni tramite i canali web.

In questo modo acquisto visibilità e riesco a vendere i miei prodotti ideati su misura per le esigenze del marketing

o clienterali personalizzati di tutto il mondo.

 

Come diventare Product Designer

Da quanto detto è facilmente deducibile che non si diventa dei product designer dall'oggi al domani, bisogna acquisire un metodo di lavoro che coniughi capacità di analisi e ricerca, con capacità di progettazione e sperimentazione. Per questo esistono scuole e corsi appositi in grado di fornire ai corsisti le capacità analitiche per comprendere meglio le esigenze dei clienti, i canali di vendita dei prodotti e i principali competitors, fornendo una metodologia adatta ad ogni fase della realizzazione del prodotto, dall'ideazione, al design, allo sviluppo, fino alla sua commercializzazione. Si tratta comunque di corsi avanzati e master rivolti a chi ha accumulato una certa esperienza nel settore e ha intrapreso uno specifico percorso di studi.

 





CHIEDETE 
UNA CONSULENZA UN PREVENTIVO UN SOPRALLUOGO
INVIATECI LE VOSTRE PIANTINE O SEMPLICEMENTE DELLE FOTO DELL'AMBIENTE DA TRASFORMARE VIA E-MAIL O I VOSTRI DUBBI





SIAMO A VOSTRA COMPLETA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE

e-mail silvano_fantilli@hotmail.it